Home / In evidenza / Supporters Direct UK. ‘Manifesto to reform football in England and Wales’

Supporters Direct UK. ‘Manifesto to reform football in England and Wales’

sdmanifestoSupporters Direct UK, organizzazione che coordina e supporta circa 140 supporters trusts nel Regno Unito, ha presentato il ‘Manifesto to reform football in England and Wales, documento redatto per presentare le tematiche più rilevanti sollevate dalle associazioni di tifosi e le principali problematiche non ancora risolte nel calcio inglese.

SD, parthner di Supporters in Campo, collabora con il gruppo di lavoro(The Supporter Ownership and Engagement Expert Group, qui dettagli), allestito dal Governo inglese per esplorare le possibilità e valutare come sia possibile intervenire per favorire un maggiore coinvolgimento dei tifosi nella governance dei club e raccomanda, in vista delle elezioni di Maggio 2015, di intervenire per una riforma ampia dei regolamenti in materia di governance dei campionati inglesi.

Nelle scorse settimane Supporters Direct UK, congiuntamente alla Football Supporters’ Federation(FSF), ha invitato le autorità del calcio a destinare le future risorse economiche dei diritti TV 2016/19 ad implementare politiche di prezzi dei biglietti e abbonamenti più accessibili, che parte sia distribuita verso le leghe inferiori e negli investimenti nel calcio giovanile di base e locale(qui dettagli).

Di seguito le raccomandazioni:

 

  • Affrontare la questione della riforma della FA, garantire che possa prendere iniziative come regolatore indipendente nel processo decisionale per le questioni di grande importanza per il calcio.

 

  • Implementare un sistema di licenze efficace per le squadre di calcio, che inoltre sancisca i diritti dei supporters.

 

  • Sostenere il lavoro del working group (The Supporter Ownership and Engagement Expert Group) che produrrà una relazione intermedia nel marzo 2015.

 

  • Implementare la proposta di SD dei Community Owned Sports Clubs (COSCs)

 

  • Implementare l’Owners and Directors Test in maniera che sia più stringente ed efficace nel processo di sorveglianza e controllo della FA.

 

  • Assicurare la massima trasparenza sui soggetti finali che possiedono e controllano indirettamente i nostri club.

 

  • Assicurare che ogni club di calcio professionistico sviluppi un piano strutturato formale per un impegno significativo di consultazione e collaborazione con i gruppi di tifosi.

 

  • Dare alle organizzazioni/associazioni di tifosi la possibilità di fare un’offerta(Right to Bid) per prendere il controllo del loro club in caso di cambio di proprietà.

 

  • Rimuovere gli ostacoli al coinvolgimento attivo nella governance dei supporters trust e facilitare l’introduzione di amministratori indipendenti e / o legati alle associazioni nei CDA dei clubs.

 

  • Sviluppare un Codice di Autodisciplina delle società di calcio allineato a quelli vigenti negli altri settori

 

Robin Osterley, amministratore di SD:

“We don’t think that it is too much to ask that supporters know exactly which person actually owns their club. We think it’s equally reasonable to expect that the rights of supporters are protected properly by the rules, and that it’s about time it was done, and done properly.”

Much of this manifesto serves as a timely reminder that there has been a block on vital areas of change for far too long. We hear increasing rhetoric from politicians that suggests that they’re prepared to move and force the change that is needed. We now need that rhetoric to be turned into action – the Expert Working Group is a great start. Additionally, football itself must work with supporters, government and other stakeholders to ensure a positive and proactive approach to the way our game is run.”

Manifesto completo(LINK PDF):

suppdirect

About Stefano Pagnozzi

Stefano Pagnozzi
Stefano Pagnozzi è da anni impegnato nella raccolta di informazioni relative ai Supporters Trust in Italia e in Europa. E' il curatore del blog www.infoazionariatopopolarecalcio.blogspot.it e fa parte della redazione di Supporters In Campo.